Caricamento...

Allergie o intolleranze?

marzo 6, 2018 0
Intolleranze-e-allergie.jpg

Spesso si fa confusione tra semplici intolleranze e vere e proprie allergie, in quanto spesso presentano dei sintomi simili soprattutto quando questi sono di lieve entità.

ALLERGIE E INTOLLERANZE SONO DUE COSE BEN DISTINTE:

  • Le ALLERGIE sono vere e proprie malattie che necessitano l’intervento immediato del sistema immunitario, quindi una condizione in cui l’organismo attua una serie di processi di difesa per far fronte a quelle sostanze che esso riconosce come pericolose o nocive.
    Il sistema immunitario in seguito all’introduzione di un allergene pericoloso per l’organismo risponde mediante la produzione di anticorpi chiamati Immunoglobuline E (IgE) che aggrediscono l’allergene come meccanismo di difesa. Le IgE vengono prodotte subito dopo l’esposizione all’ allergene e permettono all’organismo di proteggersi qualora si abbia nuovamente contatto con quell’allergene stesso.

 

  • Nelle INTOLLERANZE ALIMENTARI non si ha produzione di IgE. Non si tratta quindi una reazione immediata ma cronica, ovvero una reazione in cui gli effetti nocivi e tossici si manifestano in seguito ad un accumulo nel tempo di quegli alimenti a cui si è intolleranti e che inconsapevolmente si assumono di frequente. Le intolleranze possono insorgere in qualunque momento e i disturbi non sono in diretta relazione con l’assunzione del cibo ma si possono manifestare anche a distanza e sono indipendenti dalla quantità di cibo assunto, per cui anche piccole dosi possono dare importanti effetti collaterali.

I SINTOMI COMUNI:

  • aumento di peso,
  • mal di testa,
  • colite,
  • nervosismo,
  • dermatite,
  • diarrea,
  • dislipidemia,
  • stanchezza,
  • spossatezza,
  • senso di gonfiore,
  • insonnia,
  • asma,
  • disturbi dell’umore.

COME DIAGNOSTICARE UN’ALLERGIA

Per la diagnosi delle allergie si ricorre ai cosiddetti RAST TEST, degli esami che si effettuano mediante un prelievo di sangue e che consistono nel ricercare le IgE specifiche per ciascuna sostanza che si sospetta essere un allergene. E’ necessaria una prescrizione medica che indirizzi il paziente e il Laboratorio di fiducia o presidio Ospedaliero prescelto, sulla scelta degli anticorpi da dosare, al fine di restringere il campo che normalmente prevede una varietà elevatissima di IgE. Oppure si possono effettuare i PRICK TEST, che sono sempre dei test allergologici, eseguiti non sul sangue ma sulla cute. Questo tipo di test risulta sicuramente meno specifico rispetto al primo e presenta come limite quello di non fornire una storia clinica e soprattutto la sensibilità del test può essere influenzata da alterazioni della pelle come ad esempio dermatiti, orticarie o irritazioni.

COME DIAGNOSTICARE UN’INTOLLERANZA

L’intolleranza alimentare può essere diagnosticata attraverso dei test specifici effettuati mediante prelievo di sangue o attraverso metodiche differenti. Un esempio sono i test elettro-diagnostici come Vega Test o Creavutest, in cui un elettrodo collegato ad uno strumento permette di osservare le risposte man mano che si inseriscono gli estratti delle sostanze da testare. Questi test non sempre trovano condivisione tra i medici a causa dei loro limiti riferiti soprattutto alla scarsa riproducibilità. Decisamente più attendibili e con elevata riproducibilità sono invece i test sulle intolleranze effettuati su prelievo di sangue come il Cytotoxic test, dove il sangue posto a diretto contatto con l’alimento scatena una reazione citotossica che causa lesioni sui leucociti. Esistono poi dei test sul respiro, come il Breath test lattosio e Breath test Glucosio, che evidenziano l’intolleranza al lattosio o al glucosio, in cui analizzando l’aria espirata dal paziente prima e dopo l’ingestione dello zucchero specifico si osserva il metabolismo di questi zuccheri.

DOVE ESEGUIRE IL TEST

I Test per le allergie e le intolleranze alimentari possono essere effettuati presso il proprio Laboratorio Analisi di fiducia, presso presidi Ospedalieri, oppure, unicamente nel caso delle intolleranze alimentari, presso alcuni Dietologi o Nutrizionisti abilitati all’esecuzione dei test specifici.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *


laboratorio-analisi-cliniche-logo-bianco2
© 2018 L.A.C.
LABORATORIO ANALISI CLINICHE
Partita Iva 02093200927
Privacy Policy

News