Caricamento...

10 COSE DA SAPERE SULL’HIV

ottobre 17, 2016 0
756wtwvq-1405571990.jpg

La ricerca ha fatto in questi anni grandissimi passi avanti nello studio e nella cura di questa malattia, eppure l’AIDS è un argomento sempre attuale che necessita ancora di essere diffuso, soprattutto tra i più giovani, sia a livello di prevenzione che dei rischi correlati alla malattia. Le dieci cose principali che dobbiamo conoscere di questo Virus sono:

1 – L’AIDS è causato dall’HIV

L’AIDS è una malattia provocata dall’HIV, un virus che aggredisce il sistema immunitario il quale non è più in grado di difendere l’organismo da malattie e infezioni anche di lieve entità, che possono talvolta causare di conseguenza la morte del paziente.

 
2 – Esiste un vaccino?

Non esiste una cura o un vaccino per eliminare definitivamente l’HIV dal corpo.

 
3 – HIV e AIDS non sono la stessa cosa

Le persone che contraggono il virus HIV sono persone sieropositive. Essere sieropositivi non vuol dire essere malati di AIDS. Tempestivamente diagnosticato e opportunamente curato con appositi farmaci, un soggetto sieropositivo può vivere anche a lungo in discreta salute, ma continuerà ad essere portatore del virus e dunque potrà trasmetterlo ad altre persone.

 
4 – Come si trasmette il virus

L’HIV si trasmette attraverso lo scambio di fluidi corporei infetti. Sangue, liquido seminale, secrezioni vaginali e latte materno sono fluidi che possono veicolare efficacemente il virus.

 
5 – Il contagio sessuale

La modalità più frequente di trasmissione dell’HIV è per via sessuale, perché durante un rapporto sessuale non protetto vi è il massimo scambio di fluidi corporei.
I soggetti consapevoli di essere sieropositivi dovrebbero informare sempre il partner.

 
6 – Come si evita il contagio per via sessuale

Il rischio di trasmissione dell’HIV/AIDS per via sessuale può essere ridotto utilizzando il preservativo, quindi attraverso rapporti sessuali protetti.

 
7 – HIV/AIDS e droga

I soggetti che assumono droghe per iniezione corrono un maggiore rischio di contrarre l’HIV tramite lo scambio di siringhe e aghi infetti.

 
8 – A chi rivolgersi

Se una persona sospetta di aver contratto il virus, l’unico modo per accertarlo è effettuare il test per l’HIV presso un Laboratorio Analisi o un Ospedale. Accertarsi di essere o non essere sieropositivo è un dovere etico nei confronti delle persone che potrebbero essere inconsapevolmente contagiate.

 
9 – L’HIV e i contatti umani quotidiani

È del tutto privo di rischi stringere la mano a una persona sieropositiva, abbracciarla, condividere con essa cibo, abiti o altri utensili, ad eccezione di quelli che possono avere avuto contatto con il sangue, come ad esempio rasoi e spazzolini da denti.

 
10 – Solidarietà e umanità

Discriminare un essere umano perché ha contratto il virus dell’HIV è una vera e propria violazione dei diritti umani. Il silenzio e la paura che circondano l’AIDS possono uccidere quanto la malattia stessa.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *


laboratorio-analisi-cliniche-logo-bianco2
© 2018 L.A.C.
LABORATORIO ANALISI CLINICHE
Partita Iva 02093200927
Privacy Policy

News